mercoledì 29 marzo 2017

La mia vita non proprio perfetta - Sophie Kinsella

Casa editrice: MONDADORI
Anno di pubblicazione: 2017

Nr. pagine: 344

Prezzo di copertina: € 20,00


Voto personale: ❤❤❤❤



Katie è una ragazza di campagna di ventisei anni il cui sogno è diventare una londinese con la L maiuscola. Adora la vita della grande metropoli scintillante, ma il punto è che non se la può permettere. Come tante persone della sua età fa fatica ad arrivare alla fine del mese, anzi della settimana, tra stage mal pagati e lavori a termine è sempre a corto di soldi, vive in uno spazio minuscolo in coabitazione con altri ragazzi con cui non va esattamente d'accordo, si veste solo con abiti presi al mercato, mangia come un uccellino, ma nonostante tutto ciò resiste. Katie fa credere a tutti di avere una vita fantastica postando su Instagram foto patinate e modaiole, ma la verità è tristemente un'altra. Lei vorrebbe diventare come Demeter, anzi essere Demeter, la sua responsabile nella famosa agenzia di marketing in cui ora lavora, una quarantenne realizzata nella professione e nella vita, piena di glamour, sicura di sé e molto egocentrica. Ma quando improvvisamente Katie rimane di nuovo senza lavoro, è costretta a tornare a vivere dai genitori nel Somerset. Mortificata, vede svanire il suo sogno di carriera, ma ancora non sa che la partita è tutta da giocare. Ancora una volta.
 
________________________
 
"Non sto esagerando. Quando dico che la vita di Demeter è perfetta, credetemi, è vero.
Lei ha tutto quello che si può desiderare. Lavoro, famiglia, figaggine complessiva. C'è tutto."

Demeter è la responsabile dell'agenzia di marketing Cooper Clemmow per il quale lavora Katie.
Anzi Cat, perché così ha deciso di farsi chiamare per sembrare più sofisticata, per diventare una vera londinese.
Il sogno di Cat è quello di vivere a Londra e di fare carriera.
Quando è stata assunta presso la Cooper Clemmow, dopo diversi stage non pagati, finalmente ha pensato che i suoi sogni si stessero avverando.
In realtà l'unico compito che le è stato assegnato in ufficio è quello di inserire a computer i risultati di alcuni questionari relativi a delle ricerche di marketing: un impiego da ultima arrivata, ma lei non si dispera.
Nei momenti liberi, lavora segretamente ai progetti pubblicitari che sono stati affidati a Demeter , nella speranza di poterglieli mostrare e che il suo talento venga finalmente riconosciuto.
Demeter però è sempre assorta nel suo lavoro, troppo importante per accorgersi di una semplice impiegata e tutti i tentativi di Cat passano inosservati.

Poi qualcosa sembra cambiare.
Demeter si precipita fuori dal suo ufficio e chiede proprio a Katie di aiutarla con un compito "diverso dal solito".
Cat non riesce a contenersi dalla felicità: finalmente è arrivato il suo momento.
Prende con sé alcuni dei suoi progetti e si avvia verso l'ufficio di Demeter.
Ma quando entra, rimane di sasso.
Demeter ha in mano una confezione di tinta e le chiede di ritoccarle la ricrescita.
Cat è furiosa, ma come può rifiutarsi?

"La verità è che quando sei l'ultima arrivata in una realtà così competitiva, fai qualsiasi cosa."

E così Katie si appresta a svolgere questo compito ingrato.
Ad un certo punto Demeter riceve una mail e comincia ad agitarsi vistosamente.
Alex Astalis sta venendo in ufficio per parlarle e lei non può certo riceverlo con la tinta sui capelli, perciò manda Katie ad intercettarlo e a tenerlo occupato.
Katie non ha idea di chi sia, ma rimane subito affascinata da Alex che è un uomo spiritoso e bellissimo e che oltretutto a fine giornata la invita fuori a pranzo.
Il pranzo si rivela essere di lavoro, e Katie scopre che Alex è uno dei soci della Cooper Clemmow e quindi il suo capo.
Katie passa comunque dei bellissimi momenti con Alex ed è assolutamente sicura che tra loro due sia scattata una scintilla.

Però nei giorni successivi scopre dalle sue colleghe qualcosa che manda in frantumi i suoi sogni ad occhi aperti.
"Demeter e Alex? Oddio, certo. Hanno una storia assolutamente non-segreta da....da sempre!"

Katie è furiosa!
"Demeter ha davvero tutto, eh? Proprio tutto, cazzo.
Il lavoro, la casa, il marito, i figli, le tinta di moda sulle pareti... e Alex.
Perché naturalmente, se sei Demeter, un marito devoto non basta. Hai bisogno anche di un amante. Un amante sexy, autentico, biologico.
Ma...e io, allora?"

E come se non bastasse, incontrando in ascensore Demeter, riceve il colpo di grazia.
Katie viene licenziata, ma la cosa pazzesca è che Demeter, vedendola, è convinta di averla già licenziata in mattinata quando invece non le ha assolutamente parlato.
"Per te è una questione talmente minima, priva di importanza, che non riuscivi neanche a ricordare se l'avevi fatto o no.
La tua agenda quotidiana è talmente piena, talmente ricca.
Riunioni..pranzi...feste...licenziare un'impiegata.
Non mi meraviglia che tu perda il filo" sbotta Katie prima di andarsene.

La ragazza è sconvolta e ricomincia disperatamente ad inviare curriculum che puntualmente vengono ignorati.
Un giorno però riceve una richiesta disperata da parte di suo papà Mick e dalla sua compagna Biddy.
Si sono imbarcati in una nuova avventura, hanno avviato un glamping (un campeggio ma di tendenza , letteralmente glamour+camping) e hanno assolutamente bisogno del suo aiuto.
Che sia questa la svolta di cui aveva bisogno?

 ___________________

Sophie Kinsella ha colpito ancora nel segno!
In questo romanzo la scrittrice ci propone, con leggerezza e con la sua tipica comicità, degli argomenti attuali ed estremamente seri come il problema della disoccupazione.

"Disoccupata. Il pensiero è così spaventoso, così travolgente, che lo sento come un'autentica minaccia fisica, come uno tsunami alto trenta metri comparso all'improvviso dal nulla, che mi paralizza con la sua enormità."


"E se non lo trovo un lavoro?
Lo troverò.
Ma se no?"


"Cara Cat,
grazie per aver trovato il tempo di passare da noi la scorsa settimana. Abbiamo fatto una bella chiacchierata e ci ha fatto molto piacere conoscerti, ma purtroppo...PURTROPPO..."

La disperazione della protagonista però si inserisce all'interno di un racconto più leggero e divertente.
Katie infatti è una ragazza saggia e piena di vitalità e non si lascia mai abbattere da queste difficoltà, cerca invece di reinventarsi ogni volta.
Nella seconda parte del romanzo, infatti, Katie si lascia trascinare dalle idee imprenditoriali di suo papà
Si ritrova presto ad abbandonare tutti i pensieri negativi per avviare l'attività di famiglia.
Si impegna con passione negli acquisti, nell'allestimento del campeggio, delle brochure e del sito internet.
Si occupa con gioia dell'accoglienza dei clienti e delle attività quotidiane che organizza per tenerli occupati all'interno del campeggio e per rendere il loro soggiorno il più piacevole possibile.
E l'attività ha presto successo, la voce di sparge e tutti vogliono soggiornare presso il loro glamping.

Ma torniamo ad un altra figura fondamentale all'interno del romanzo: Demeter.
La responsabile di Katie è una donna perfetta, felice, ha tutti ai suoi piedi , ottiene sempre ciò che vuole e rappresenta tutto ciò che la protagonista vorrebbe essere, ma che non sarà mai.
Ma sarà davvero così?
Questo libro fa davvero riflettere.
Spesso vediamo le persone dal nostro punto di vista e le giudichiamo così come ci si presentano senza provare a vedere le cose da un'altra prospettiva.

Vi consiglio vivamente di leggere  questo splendido romanzo e vi lascio con questa frase che non ho potuto fare a meno di sottolineare e di tenermi impressa nella mente.

"Credo di aver finalmente capito come godersi la vita.
Ogni volta che vedi qualcuno che ti sembra solo il lato luminoso e scintillante dell'esistenza, ricorda: anche per loro c'è una realtà da schifo. Ovviamente.
E ogni volta che ti trovi di fronte alla realtà da schifo e ti senti giù da morire e pensi <Ecco, questa è la mia vita>, ricorda: non è vero. Tutti hanno un lato luminoso e scintillante, anche se a volte è difficile trovarlo."

 

lunedì 27 marzo 2017

Frittatine nella pancetta

Ho preparato questo antipasto sfizioso in occasione di un aperitivo con amici.
E' facile e veloce da cucinare ma sicuramente è qualcosa che i vostri ospiti difficilmente avranno già visto, quindi sarete in grado di stupirli e conquistarli!
 
FRITTATINE NELLA PANCETTA (12 FRITTATINE)
 
 
Difficoltà: FACILE
Tempo di preparazione: 15 MINUTI
Tempo di cottura: 15 MINUTI
 
Ingredienti:
5 uova
24 fette di pancetta
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
200 ml di panna fresca liquida
basilico
sale e pepe q.b.
 
Procedimento:
In una terrina sbattete le uova con la panna, il formaggio, un pizzico di sale e un pizzico di pepe e per ultimo aggiungete anche il basilico spezzettato grossolanamente con le mani.
 
 
Prendete una teglia per maffin e foderate ogni stampo con due fette di pancetta.
Dovete coprire bene tutta la superficie formando una specie di cestino.
Non serve ungere lo stampo in quanto durante la cottura la pancetta perderà l'olio e il composto non si attaccherà alla teglia.
 
 
Versate il composto in ogni stampo fino a riempirlo.
 
 
Infornate per 12/15 minuti in forno statico preriscaldato a 180°.
 
Una volta ultimata la cottura, sformate le frittatine e servitele in tavola.
Sono deliziose anche una volta freddate.
 

giovedì 23 marzo 2017

Nothing Less Vol.2 Ora e per sempre - Anna Todd

Casa editrice: SPERLING & KUPFER
Anno di pubblicazione: 2017

Nr. pagine: 260

Prezzo di copertina: € 17,90


Voto personale: ❤❤


Nora e Dakota sono determinate a conquistare il cuore di Landon, ma lui è stufo di dover stare sempre all'erta, nel vano tentativo di capire cosa sia vero e cosa no. Con Nora può essere quello che vuole, senza pressioni, senza timore di sembrare bravo o noioso, forte o debole. Eppure, l'idea di non conoscere fino in fondo la ragazza che ha accanto lo fa impazzire. E non sa che farsene di briciole di verità, se poi galleggiano in un lago di segreti e bugie. Vorrebbe credere di conoscerla meglio di così, che ci sia una spiegazione magica dietro tutto il mistero che la circonda. Landon non ci è abituato. Con Dakota era diverso: conosceva sempre i suoi segreti, perché ne era parte. E anche se lei ora è molto diversa dalla ragazza con cui ha condiviso tante lacrime e tanti bei ricordi, lasciarsi il passato alle spalle è difficile. Ma Landon non è disposto ad accontentarsi di un amore qualunque, vuole un amore infinito. Niente di più. Niente di meno. Per conquistarlo dovrà però trovare il coraggio di fare una scelta. Solo così potrà finalmente vivere il suo ora e per sempre.
 
 
_________________________
 
 
Eccomi arrivata alla conclusione della saga di "Nothing more/Nothing less". Finalmente ho scoperto il "terribile" passato di Nora, una delle protagoniste del romanzo.
Rimasta soddisfatta? Di più di quello che ormai mi aspettavo.

Il libro inizia con una scena in cui Landon e sua moglie stanno dormendo nella loro stanza e vengono svegliati dalla loro piccola bambina che non riesce più a dormire.
Chi sarà la misteriosa moglie di Landon?
Io un'idea me l'ero già fatta, e ho indovinato.
Ho dovuto leggere tutto il libro però per capire la motivazione della scelta di Landon.

Sinceramente non tifavo per nessuna delle due protagoniste, i loro personaggi non hanno saputo conquistarmi.
Né Dakota con la parte della ex fidanzata gelosa e possessiva, né Nora nei panni della ragazza misteriosa e provocatrice.
Dakota è sempre pronta a sostenere che "lei e Landon hanno condiviso un sacco di ricordi e nessuno sarà mai in grado di instaurare un rapporto speciale come il loro". Perché allora lo ha lasciato?
Nora innamorata anche lei di Landon ma incapace di metterlo a conoscenza dei suoi segreti.
Come si può pensare di iniziare una relazione in questo modo?
Landon, in questo libro, è riuscito ad imporsi maggiormente su due caratteri così forti come quelle delle due pretendenti e devo ammettere che mi ha intrigato di più.

Il triangolo amoroso dura fino alle ultime pagine del libro quando la verità su Nora viene finalmente a galla e Landon viene messo alle strette.
Chi sarà la sua scelta? 

 

mercoledì 22 marzo 2017

L'autore della settimana: Fabio Volo

FABIO VOLO



Fabio Volo,
nome d'arte di Fabio Bonetti (Calcinate, 23 giugno 1972), è un attore, scrittore, conduttore radiofonico, conduttore televisivo sceneggiatore e doppiatore italiano[. Presente nei vari campi dei media italiani, ha raggiunto la notorietà in radio e in televisione, per poi diventare conosciuto anche nel mondo del cinema e nel campo letterario: nel 2011 i suoi romanzi sono arrivati a vendere oltre 5 milioni di copie nella sola Italia e sono stati tradotti anche per l'estero.

Fabio Bonetti nasce a
Calcinate, in provincia di Bergamo, il 23 giugno 1972. Dopo aver conseguito la licenza media inferiore, si dedica a lavori saltuari, tra cui il panettiere nella panetteria del padre.

Tra il 1994 e il 1995 incide alcuni singoli
eurodance cantati in lingua italiana per l'etichetta bresciana Media Records, uno dei quali intitolato Volo, da cui deriva il cognome d'arte. Nel 1996 abbandona la carriera musicale e diventa uno dei conduttori di punta a Radio Capital, diretta da Claudio Cecchetto. Dal 1998 al 2001 conduce tre edizioni del programma Le Iene su Italia 1 accanto a Simona Ventura e Andrea Pellizzari, mentre il suo programma Il Volo del mattino viene mandato in onda su Radio Deejay a partire dal 2000, anno in cui pubblica il suo primo libro, Esco a fare due passi, che vende oltre 300.000 copie.

Nel 2001 e 2002 conduce il programma
Ca' Volo su MTV e Il volo su LA7, e debutta al cinema in Casomai di Alessandro D'Alatri, nel ruolo di Tommaso, accanto a Stefania Rocca. L'interpretazione gli vale la candidatura al David di Donatello nella categoria "Miglior attore protagonista".

Nel 2003 conduce Il coyote su MTV e pubblica il suo secondo libro,
È una vita che ti aspetto, uno dei best-seller dell'anno. Debutta in teatro con Il mare è tornato tranquillo, pièce scritta e diretta da Silvano Agosti, con musiche di Ennio Morricone.
Nell'autunno del 2003 conduce su Italia 1 la trasmissione di seconda serata Smetto quando voglio. Partecipa inoltre ai programma Milano-Roma (Italia 1) e DOC 3 (Rai 3).


Nel 2005 esce il film
La febbre, sempre di D'Alatri, dove Volo recita nel ruolo del protagonista. In TV presenta Lo spaccanoci. L'anno dopo viene pubblicato il suo terzo libro Un posto nel mondo e torna su MTV con Italo-Spagnolo, trasmesso da un attico che si affaccia sulla Rambla di Barcellona.

Nel 2007 interpreta uno degli episodi di
Manuale d'amore 2 - Capitoli successivi di Giovanni Veronesi e collabora alla sceneggiatura di Uno su due di Eugenio Cappuccio. Conduce Italo-Francese su MTV, talk-show serale trasmesso da Parigi, e a novembre pubblica il suo quarto libro, Il giorno in più, la sua opera di maggior successo.

Nel 2008 è protagonista del film di
Cristina Comencini Bianco e nero insieme ad Ambra Angiolini. Presta inoltre la sua voce a Po, il panda protagonista del film d'animazione della DreamWorks Kung Fu Panda. Doppierà Po anche nei seguiti Kung Fu Panda 2 (2011) e Kung Fu Panda 3 (2016). Sempre nel 2008 è nuovamente su MTV con Italo-Americano - Homeless Edition, mentre alla fine del 2009 esce il suo quinto libro, Il tempo che vorrei.

Nel 2010 recita al fianco di
Margherita Buy e Luciana Littizzetto nel film Matrimoni e altri disastri, diretto da Nina Di Majo e vince la sesta edizione del "Premio Letterario la Tore Isola d'Elba". Nell'ottobre 2011 pubblica il suo sesto romanzo, Le prime luci del mattino, e a dicembre è protagonista del film Il giorno in più, basato sul suo omonimo romanzo e diretto da Massimo Venier. Nel 2012 inizia le riprese di Studio illegale, che uscirà nelle sale italiane nel 2013.
Il 21 marzo 2012 torna in televisione conducendo il programma Volo in diretta nella seconda serata di Rai 3. L'8 ottobre 2012 annuncia la fine del suo ultradecennale programma radiofonico Il Volo del mattino, che tornerà in onda a partire dal settembre 2013. Viene invitato a partecipare al TED Global tenutosi a Firenze. Si sposta a New York per lavorare al suo settimo libro.

Nell'ottobre 2013 viene pubblicato il suo settimo libro,
La strada verso casa.

Nel 2014 è testimonial di alcuni spot televisivi
Vodafone Italia e partecipa come inviato a Che tempo che fa di Fabio Fazio. Nel novembre 2015 esce il suo ottavo romanzo, È tutta vita, e a febbraio torna a condurre Le Iene su Italia 1, insieme con Miriam Leone e Geppi Cucciari. L'autunno successivo è il protagonista della sit-com TV Untraditional, di cui è autore, in onda sul Nove.


_________________________
 
 
LE OPERE:

Esco a fare due passi (Mondadori, 2001)


Il protagonista di questo libro è Nico. Ventotto anni, un lavoro di deejay radiofonico, un discreto successo con le donne, Nico vive una vita felice, ma si sente profondamente immaturo, un adolescente intrappolato nel corpo di un uomo e senza alcuna volontà di crescere. Come un bambino, del tutto privo di pudori e inibizioni, Fabio Volo ci accompagna in un divertente viaggio nell'universo giovanile, il proprio corpo come unica bussola. Parlando di sesso, canne, musica e amicizia. Verità, aneddoti divertenti, rivelazioni e tanta sincerità.


E' una vita che ti aspetto (Mondadori, 2003)


Il percorso di Francesco è quello di molti ragazzi d'oggi, che si accorgono di esistere senza vivere davvero, come se mancasse loro qualcosa, e un giorno decidono che così non va. Ha un lavoro stressante, amche se remunerativo, che fa per comprarsi cose che gli riducano lo stress. Ha storie con tipe tanto diverse tra loro. Sente il bisogno di star solo ma ha paura di essere "tagliato fuori", adora i genitori ma non è mai riuscito a comunicare con il padre, si fa le canne ma vuole smettere di fumare...


Un posto nel mondo (Mondadori, 2006)


Michele ha un amico, Federico. Uno di quegli amici con i quali dividi tutto: l'appartamento, la pizza e la birra, ma anche i sogni e le frustrazioni, le gioie e i dolori, e qualche volta le donne. Un giorno Federico decide di mollare tutto e partire. Stanco della vita monotona di provincia, se ne va alla ricerca dell'altra metà di sé. Michele invece resta. Quando torna, dopo cinque anni, Federico è cambiato. Ora è sereno, innamorato di una donna (Sophie) e della vita. Sembra una storia a lieto fine, ma non è così. Federico all'improvviso riparte, stavolta per un viaggio molto più lungo. Ritornerà (a sorpresa) nascosto dietro gli occhi di una bambina, Angelica.


Il giorno in più (Mondadori, 2007)


Sveglia, caffè, tram, ufficio, palestra, pizza-cine-sesso... giornate sempre uguali, scandite da appuntamenti che, alla fine, si assomigliano tutti, persi nel cielo grigio di una metropoli che non sa più sorridere. È la vita di Giacomo, uno che non si è mai fatto troppe domande, che è andato incontro agli avvenimenti rimanendo sempre in superficie. Un giorno, però, Giacomo incontra sul tram una sconosciuta, e se la ritrova davanti il giorno dopo, e quello dopo ancora. Per mesi. E così, quelle tre fermate lungo il tragitto per andare in ufficio diventano un appuntamento importante della giornata. O meglio, diventano "l'appuntamento". Ma la sconosciuta ha un destino che la porta lontano, in un'altra città. E Giacomo? Per la prima volta nella vita decide di non rimanere in superficie, di prendersi anche il rischio di diventare ridicolo, e parte all'inseguimento di un sogno.


Il tempo che vorrei (Mondadori, 2009)
 
 
I'll trade all my tomorrows for a single yesterday: cambierei tutti i miei domani per un solo ieri, come canta Janis Joplin. È forse proprio questo il tempo che vorrei. Lorenzo non sa amare, o semplicemente non sa dimostrarlo. Per questo motivo si trova di fronte a due amori difficili da riconquistare, da ricostruire: con un padre che forse non c'è mai stato e con una lei che se n'è andata. Forse diventare grandi significa imparare ad amare e a perdonare, fare un lungo viaggio alla ricerca del tempo che abbiamo perso e che non abbiamo più. È il percorso che compie Lorenzo, un viaggio alla ricerca di se stesso e dei suoi sentimenti, quelli più autentici, quelli più profondi. Il nuovo libro di Fabio Volo è anche il più sentito, il più vero, e la forza di questa sincerità viene fuori in ogni pagina. Ci si ritrova spesso a ridere in momenti di travolgente ironia. Ma soprattutto ci si ritrova emozionati, magari commossi, e stupiti di quanto la vita di Lorenzo assomigli a quella di ciascuno di noi.


Le prime luci del mattino (Mondadori, 2011)


Elena non è soddisfatta della sua vita. Il suo matrimonio si trascina stancamente, senza passione né curiosità. Suo marito è diventato ormai come un fratello: "Non viviamo insieme, insieme ammazziamo il tempo. Abbiamo stupidamente pensato che due infelicità unite potessero dar vita a una felicità". Ha sempre deciso in anticipo come doveva essere la sua vita: la scuola da fare, l'università, l'uomo da sposare... perfino il colore del divano. È diventata moglie prima di diventare donna. Finché un giorno sente che qualcosa inizia a scricchiolare. La passione e il desiderio si affacciano nella sua quotidianità, costringendola a mettersi in discussione. Elena si rende conto che un altro modo di vivere è possibile. Forse lei si merita di più, forse anche lei si merita la felicità. Basta solo trovare il coraggio di provare, di buttarsi, magari di sbagliare. "Per anni ho aspettato che la mia vita cambiasse, invece ora so che era lei ad aspettare che cambiassi io". Un libro sincero e intenso, capace di affrontare i sentimenti senza trucchi o giri di parole, e di portarci faccia a faccia con le nostre emozioni più vere.


La strada verso casa (Mondadori, 2013)


Marco non ha mai scelto, perché ha paura che una scelta escluda tutte le altre. Non ha mai dato retta a nessuno, solo a se stesso. Sembra dire a tutti: amatemi pure, ma tenetevi lontani. Andrea, suo fratello maggiore, ha deciso da subito come doveva essere la sua vita, ha sempre fatto le cose come andavano fatte. È sposato con Daniela, una donna sobria ed elegante. Insieme avrebbero potuto essere perfetti. Marco invece ha molte donne, e Isabella. Lei è stata la sua prima fidanzata. Con lei ha passato quelle notti di magia in cui la bellezza dilata il tempo e la felicità strappa le promesse. Ma neanche con lei è mai riuscito a decidersi, a capire che la libertà non è per forza mancanza di responsabilità. E così continua a vivere in folle, senza mai mettere una marcia, fare una scelta. Se non che a volte la vita che hai sempre tenuto sotto controllo inizia a cadere a pezzi. Il nuovo romanzo di Fabio Volo racconta la storia di due fratelli che gli eventi costringono ad avvicinarsi, a capirsi di nuovo. E di un inconfessabile segreto di famiglia che li segue come un fantasma. Racconta una grande e tormentata storia d'amore che attraversa gli anni, e come tutte le grandi storie d'amore ha a che fare con le cose splendide e con quelle terribili della vita. Racconta il dolore che piega in due e la felicità che fa cantare inventandosi le parole. Ci fa ridere, commuovere, emozionare.


E' tutta vita (Mondadori, 2015)


Stavano così bene insieme, cosa è successo alla loro vita? Cosa è successo ai due chiusi in una camera d'albergo con il cartello "non disturbare" sulla porta? Dove sono finite la passione, la complicità? Il romanzo è un'immersione nella vita quotidiana di una coppia, nell'evoluzione di un amore. Racconta la crisi che si scatena alla nascita di un figlio e, ancora di più, racconta di quando qualcosa rompe l'incantesimo tra due innamorati. E suggerisce, lascia intravedere una risposta, una via d'uscita. È come se i protagonisti dei suoi romanzi più amati, "Il giorno in più" o "Il tempo che vorrei", si ritrovassero ad affrontare quello che viene dopo l'innamoramento, la responsabilità e la complessità dello stare insieme per davvero. Volo sorprende per la capacità di fotografare e dare un nome ai sentimenti, perfino quelli meno nobili e non per questo meno comuni. Si tratta di un romanzo diretto, sincero, spudorato. Leggendolo capita di ridere e commuoversi, come quando qualcosa ci riguarda da vicino.


A cosa servono i desideri (Mondadori, 2016)


Nella prima parte racconto chi e cosa mi ha dato il coraggio di inseguire i miei sogni, ci sono frasi, citazioni, parti di libri che mi hanno aiutato. Amici invisibili che avevano la forza di raccontare i sentimenti e i turbamenti che avevo dentro e che non riuscivo a esprimere, non riuscivo a raccontare. La seconda parte del libro è fatta da domande. Domande alle quali a distanza di anni cerco di dare una risposta per aggiornarmi su me stesso. Per non avere idee vecchie e sbagliate di me stesso. È un libro interattivo quasi un gioco.


lunedì 20 marzo 2017

L'autore della settimana: Jojo Moyes

JOJO MOYES


Pauline Sara Jo "Jojo" Moyes (
Londra, 4 agosto 1969) è una scrittrice e giornalista inglese, due volte vincitrice del premio Romantic Novel of the Year Award da parte della Romantic Novelists' Association.

Jojo Moyes nasce a
Londra nel 1969 e studia presso due diversi e prestigiosi college: il Royal Holloway, presso la University of London, e al Bedford New College.
Nel 1992 vince una borsa di studio finanziata dal giornale The Independent per frequentare un corso post-laurea di giornalismo ed editoria alla City University London.
Per i successivi dieci anni ha lavorato per The Independent a Londra e per il Sunday Morning Post a Hong Kong, come Assistant News Editor fino al 2002, e successivamente come Arts and Media Correspondant.

Dal 2002 diventa anche scrittrice a tempo pieno, dedicandosi al genere Romance e alla letteratura femminile. Moyes vive in una fattoria a
Saffron Walden, in Essex, con il marito, il giornalista Charles Arthur, e i loro tre figli.

Raggiunge la piena notorietà con il romanzo Io prima di te (Me Before You), edito da
Mondadori nel 2014: il romanzo riscuote un vasto successo.


_________________________
 
 
LE OPERE:

L'ultima lettera d'amore (2011)



Londra, oggi. Ellie, una giovane giornalista che lavora per The Nation ed è perdutamente innamorata di un uomo sposato con cui sta vivendo una relazione complicata, durante una ricerca negli archivi del giornale a caccia di una storia che le eviti il licenziamento si imbatte in una lettera degli anni Sessanta: è di un uomo che chiede alla sua amante di lasciare il marito e partire con lui. Incuriosita dalla storia dei due sconosciuti e nella speranza di trarne un buon articolo, Ellie decide di fare ulteriori ricerche per riuscire a sapere cosa ne è stato di quell'amore... Londra, 1960. La giovane e bella Jennifer si sveglia in un letto d'ospedale dopo un incidente d'auto in cui ha rischiato di morire. Non riesce a ricordare nulla: non sa più chi è, non riconosce l'uomo che dice di essere suo marito, il loro appartamento, gli amici comuni, la sua stessa vita. Un giorno però trova nella sua camera da letto una lettera nascosta in un libro, la lettera di un uomo che non è suo marito, e lentamente inizia a ricordare... "L'ultima lettera d'amore" è la storia di due donne di età ed epoche differenti che si ritrovano unite dallo stesso irresistibile sentimento d'amore, grazie al quale trovano il coraggio di essere davvero se stesse.


Silver Bay (2013)



Liza McCullen non potrà mai fuggire dal suo passato. Ma le spiagge incontaminate di Silver Bay e la sua piccola, affettuosa comunità sembrano poterle offrire la libertà e la sicurezza di cui ha bisogno, se non per se stessa almeno per la figlia Hannah. Fino al giorno in cui nell'albergo gestito dalla zia Kathleen non arriva Mike Dormer, trasferitosi da Londra sulle coste australiane per avviare un hotel di lusso. Per lui si tratta solo di un'altra tappa nella sua folgorante carriera, un'altra occasione per guadagnare un sacco di soldi. Ma per Liza il suo arrivo rappresenta una minaccia: per la tranquillità economica della famiglia e per le balene che a Silver Bay trovano rifugio. E soprattutto per la determinazione a non innamorarsi mai più...


Io prima di te (2013)



A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.


Innamorarsi in un giorno di pioggia (2014)

 
 
Hong Kong, 1953. Joy, ventenne inglese ribelle, incontra un giovane ufficiale di marina e in ventiquattr'ore decide di sposarlo. Londra, 1980: a diciotto anni la figlia Kate scappa di casa con una bimba neonata che vuole crescere da sola. Irlanda, giorni nostri. Sabine, ragazza irrequieta, viene mandata in campagna dalla nonna Joy. Sarà la giovane, a partire da una vecchia foto di famiglia, a scoprire un segreto nel passato della famiglia, e a ricucire il legame tra le generazioni.


Luna di miele a Parigi (2014)




Luna di miele a Parigi, uscito in Inghilterra solo in ebook, si svolge alcuni anni prima degli eventi narrati nel nuovo attesissimo romanzo La ragazza che hai lasciato, quando le due coppie si sono appena sposate. Sophie, una ragazza di provincia, si ritrova immersa nell'affascinante mondo della Belle Epoque parigina, ma si rende conto ben presto che amare un artista apprezzato come Edouard implica qualche spiacevole complicazione. Circa un secolo più tardi anche Liv, travolta da una storia d'amore appassionante, scopre però che la sua luna di miele parigina non è la fuga romantica che aveva sperato.


La ragazza che hai lasciato (2014)
 
 
 
Francia, 1916. Sophie, sposa innamorata del pittore Édouard Lefèvre, allievo di Matisse, è rimasta sola dopo che il marito è partito per il fronte allo scoppio della Grande Guerra. La giovane donna ritorna quindi al suo paese natale nel Nord della Francia, ora occupato dai tedeschi. Con grande audacia Sophie aiuta le famiglie in difficoltà suscitando l'interesse e l'ammirazione del locale comandante delle truppe nemiche, fino al giorno in cui, disperata, è costretta a chiedergli aiuto, dopo aver saputo che Édouard è stato catturato e rischia la vita. Per riaverlo è disposta a offrire ciò che ha di più caro: un bellissimo quadro dipinto dal marito che la ritrae giovanissima, intitolato "La ragazza che hai lasciato", divenuto per il tedesco una vera ossessione. Subito dopo, Sophie viene arrestata e portata via. Nessuno sa dove, né si hanno più sue notizie. Riuscirà a riunirsi al suo amato Édouard? Londra, 2010. Liv, vedova trentenne, sta ancora elaborando la dolorosa perdita del marito, un geniale architetto morto all'improvviso quattro anni prima. Ma quando incontra casualmente Paul, prova per lui una forte attrazione. L'uomo lavora per una società che si occupa di rintracciare opere d'arte trafugate durante la guerra, e proprio a casa di Liv vede il quadro che stava cercando da tempo, quello appartenuto un secolo prima a Sophie. Come mai Liv è in possesso di quel prezioso dipinto? E quali conseguenze avrà questa scoperta sulle loro vite?


Una più uno (2015)



Con due lavori e due figli Jess Thomas, una giovane mamma single, fa del suo meglio per vivere dignitosamente , ma i sacrifici sono molti, specie quando non c'è nessuno che ti possa aiutare. E a volte Jess fa anche cose azzardate... Sua figlia Tanzie è un genietto dei numeri, ma è anche una ragazzina fragile che bisogna aiutare perchè possa avere successo nella vita grazie al suo talento matematico. E poi c'è Nicky, un teenager difficile come tutti i ragazzi della sua età che è vittima di bullismo e lui non può certo combattere da solo... La famiglia di Jess è proprio scombinata e molte volte lei non sa se ce la farà, finchè sul suo cammino incontra inaspettatamente Ed Nicholls, un affascinante sconosciuto, un uomo di successo travolto da una crisi profonda. Jess e Ed non si conoscono, ma desiderano emtrambi la stessa cosa e capiscono, nonostante la loro diversità, che hanno molto da imparare l'uno dall'altra e che uno più uno fa più di due.


Per rivederti ancora (2016)



Sydney, 1946. Centinaia di mogli sono pronte a salpare verso l'Inghilterra per raggiungere i soldati che hanno sposato in tempo di guerra. Al posto della nave di lusso su cui credono di imbarcarsi trovano però la HMS Victoria, una portaerei piena di uomini. Inizia così il viaggio che fra dubbi, sospiri e ripensamenti, cambierà per sempre le loro vite...


Una corsa nel vento (2016)


 
Henri Lachapelle sta insegnando alla giovane nipote Sarah come sfidare la gravità insieme al suo cavallo, proprio come faceva lui mezzo secolo prima in Francia. Ma quando la tragedia irrompe, Sarah è lasciata sola a fronteggiarne le terribili conseguenze. In un altro angolo della città l'avvocato Natasha Macauley è costretta a dividere la casa con il suo carismatico ex marito. Quando la sua strada incrocia quella di Sarah, la vita sembra di nuovo offrirle una possibilità. Ma non sa che Sarah custodisce un segreto, in grado di cambiare per sempre le loro vite...


Un weekend da sogno (2016)



Nell vive in una piccola cittadina dell'Inghilterra e, a ventisei anni, non è mai stata a Parigi. In effetti non ama l'avventura e non ha viaggiato molto, ma il suo sogno sarebbe quello di passare un weekend con Pete, il suo ragazzo, nella capitale francese. Dato che lui non fa il primo passo, Nell pensa bene di organizzare tutto lei... Peccato che al momento di salire sul treno Pete non si presenti in stazione e lei parta da sola, triste e malinconica, convinta che la sua vita sia un vero disastro. Ma si sa, la vita riserva anche delle belle sorprese e, dopo un arrivo piuttosto traumatico, il weekend di Nell si trasforma inaspettatamente nelle quarantotto ore più belle della sua vita...


Dopo di te (2016)



Come si fa ad andare avanti dopo aver perso chi si ama?
Come si può ricostruire la propria vita, voltare pagina?
Per Louisa Clark, detta Lou, come per tutti, ricominciare è molto difficile. Dopo la morte di Will Traynor, di cui si è perdutamente innamorata, si sente persa, svuotata.
È passato un anno e mezzo ormai, e Lou non è più quella di prima. I sei mesi intensi trascorsi con Will l'hanno completamente trasformata, ma ora è come se fosse tornata al punto di partenza e lei sente di dover dare una nuova svolta alla sua vita.
A ventinove anni si ritrova quasi per caso a lavorare nello squallido bar di un aeroporto di Londra in cui guarda sconsolata il viavai della gente. Vive in un appartamento anonimo dove non le piace stare e recupera il rapporto con la sua famiglia senza avere delle reali prospettive. Soprattutto si domanda ogni giorno se mai riuscirà a superare il dolore che la soffoca. Ma tutto sta per cambiare.
Quando una sera una persona sconosciuta si presenta sulla soglia di casa, Lou deve prendere in fretta una decisione. Se chiude la porta, la sua vita continuerà così com'è: semplice, ordinaria, rassegnata. Se la apre, rischierà tutto. Ma lei ha promesso a se stessa e a Will di vivere, e se vuole mantenere la promessa deve lasciar entrare ciò che è nuovo.



 

mercoledì 15 marzo 2017

Nothing Less vol. 1 Fragili bugie - Anna Todd

Casa editrice: SPERLING & KUPFER
Anno di pubblicazione: 2017

Nr. pagine: 274

Prezzo di copertina: € 17,90


Voto personale:




Sotto il cielo di New York, Landon sta facendo del suo meglio per rimanere il bravo ragazzo di sempre, timido e impacciato, ma non è facile resistere alle tentazioni. E le sue buone intenzioni scompaiono ogni volta che i suoi occhi incontrano quelli di Dakota o... di Nora. Landon sa di non poter continuare a stare in bilico tra tutte e due, ma fare una scelta sembra quasi impossibile. Entrambe non fanno che confonderlo. Dakota un giorno gli dichiara il suo amore, e il giorno dopo scompare. E Nora non è da meno. Pur di conoscerla meglio, Landon le ha promesso di lasciarle il suo spazio, anche se in verità muore dalla voglia di sapere tutto di lei: da quanti cucchiaini di zucchero mette nel caffè a qual è la sua canzone preferita. Ma troppe bugie e segreti si nascondono nell'ombra. Landon non sa che fare, e questa volta non può nemmeno contare sull'aiuto di Tessa: la testa e il cuore dell'amica sono ancora presi da Hardin, che, in arrivo a New York, rischia di mandare all'aria quel precario equilibrio conquistato a fatica...
 
 
 
______________________________________
 
 

Nei capitoli precedenti avevamo lasciato Landon indeciso se tornare dalla sua ex fidanzata Dakota o iniziare una nuova storia con la misteriosa Nora.

In realtà, se proprio vogliamo essere pignoli, Landon non sembra avere potere di scelta su nulla, ancora di meno sulla sua vita sentimentale.
Anche in questo libro le due ragazze entrano ed escono dalla sua vita senza lasciargli il tempo di capire cos’è successo.
Questa volta Dakota rimane in disparte nel racconto e viene menzionata poche volte.
La protagonista assoluta di questo terzo libro è Nora, del cui passato però non si è ancora scoperto nulla, ed è proprio questo che rende il racconto un po’ noiosetto.

Per tutte le 274 pagine Nora si butta tra le braccia di Landon (diciamo braccia ma potremmo dire ben altro!) per poi scappare, perché secondo lei la loro storia non potrà mai avere successo , perché lei ha dei segreti e se lui li scoprisse non riuscirebbe più a guardarla in faccia. Il giorno dopo ci ripensa e ricomincia tutto da capo.
In queste ultime righe penso di aver riassunto perfettamente “Nothing Less Vol.1 Fragili bugie”.

Il romanzo precedente sembrava farsi un pochino più interessante e, arrivati a questo punto, pensavo che l’autrice iniziasse a far luce sui misteri che circondano questa “terribile” Nora ed invece ancora nulla: Anna Todd sta allungano il brodo per riuscire a scrivere un quarto libro.
Insomma ormai ci toccherà leggerlo questo quarto libro e arrivati a questo punto mi aspetto almeno che la ragazza abbia commesso davvero dei peccati indicibili per giustificare questa suspance! Chissà…