martedì 20 dicembre 2016

Nothing more vol.1 Dopo di lei - Anna Todd

Casa editrice: SPERLING & KUPFER
Anno di pubblicazione: 2016

Nr. pagine: 303

Prezzo di copertina: € 17,90


Voto personale:



"Nessuno è davvero innocente. Nemmeno Landon, il bravo ragazzo. New York, con i suoi grattacieli vertiginosi e la vita frenetica, è forse l'ultimo posto al mondo in cui Landon Gibson avrebbe immaginato se stesso. Eppure, quando la sua ragazza di sempre, Dakota, si trasferisce lì per studiare danza, decide di seguirla. Una nuova vita lo aspetta nella città che non dorme mai. Insieme però a un'amara sorpresa. Poco dopo il suo arrivo, infatti, Dakota rompe con lui. Per Landon è una doccia fredda. Ha sempre pensato che New York sarebbe stato l'inizio del suo futuro, non certo la fine del suo passato. Mentre ora deve trovare la forza di ricominciare, dopo di lei. Per fortuna al suo fianco, c'è Tessa, la sua migliore amica. Insieme condividono un minuscolo appartamento a Brooklyn e... il cuore spezzato. Anche se impacciato e un po' ingenuo, Landon è però bello, gentile, atletico e divertente, e non passa molto prima che nuovi occhi femminili si posino su di lui. Molte sorprese attendono il suo cuore. Ma trovare la propria strada non sarà facile perché l'amore, a volte, è un vero casino. Messo alla prova, Landon saprà confermarsi il bravo ragazzo, fedele, serio e perfetto, il "marito ideale" che tutti credono?"
 
 
_________________________
 
 
Landon e Dakota stanno insieme ormai da cinque anni.
Quando Dakota viene ammessa in un'importante scuola di danza di New York, i due ragazzi progettano di trasferirsi li insieme.
Dakota però, prima della partenza, ha dei ripensamenti sulla loro storia e decide di lasciare Landon per intraprendere una nuova vita da ragazza single.
Landon decide di trasferirsi comunque e di dividere un appartamento con la sua migliore amica Tessa, anche lei alle prese con una delusione d'amore.
Nonostante siano tutti e due a New York, Landon cerca a tutti i costi di non pensare alla sua ex e di mantenere le distanze da lei.
Ma Dakota ogni tanto appare con comportamenti un po' ambigui che lasciano a Landon qualche illusione.
Il ragazzo nel frattempo conosce anche un'altra ragazza per cui perde la testa: Nora, la sexy e bellissima amica di Tessa.
Una sera Nora lo invita ad uscire con lei e le sue coinquiline.
Landon si presenta all'appuntamento e scopre che Dakota è la coinquilina di Nora.
La sorpresa è tanta e la rabbia di Dakota lo è ancora di più.
Landon si trova così a dover scegliere: inseguire e riprendersi Dakota o continuare a vedere Nora e iniziare una nuova storia insieme a lei?
 

_________________________
 
 
Dopo aver letto tutta la saga di Harry Potter sul mio preziosissimo Kobo, sono finalmente tornata a sfogliare delle vere pagine di carta!!
Che bella sensazione poter mettere le pieghe alle pagine per tenere il segno e poter prendere appunti e sottolineare a matita, mi mancava tantissimo!
L'unico effetto collaterale è che, dopo quasi tre mesi ad usare il Kobo, mi viene istintivo cercare di cambiare pagina con il doppio battito del dito!!
Ma torniamo a parlare di Nothing More.
Mi è piaciuto? No.
Vale la pena leggerlo dopo essersi innamorati di After? Probabilmente no.
Ho dato a questo libro un punteggio basso perché di questa storia mi è rimasto nel cuore ben poco.
After era tutta un'altra cosa e a me era piaciuto moltissimo.
Ma soprattutto Hardin era un'altra persona, un altro carattere, un ragazzo su cui valesse la pena scrivere qualcosa.
Landon, nella saga di After, è il fratellastro di Hardin e il migliore amico di Tessa, un bravo ragazzo, paziente, altruista e abbastanza simpatico.
Landon in questo romanzo è un ragazzo insipido, uno sfigato e un mammone.
E' come se la Todd abbia cercato di raffigurarlo come il principe azzurro, un ragazzo assolutamente perfetto sotto ogni aspetto; il problema è che lo ha fatto diventare la caricatura di una donna e lo ha rovinato.
E' un personaggio sul quale, secondo me, non valeva la pena di scriverci un libro, figuriamoci una serie!

 
"La sera in cui mi ha chiamato per elencarmi tutti i motivi per cui la nostra storia non funzionava, ho continuato ad annuire all'altro lato del telefono e a dirle che capivo..."
Questa è il massimo della sua reazione quando Dakota lo lascia, e siamo solo ad inizio del libro.
Più avanti (ATTENZIONE SPOILER!!!) quando Landon, andando all'appuntamento, si trova davanti sia Nora che Dakota e quest'ultima gli fa una scenata pazzesca di gelosia dicendogli che non le va che lui esca con altre ragazze, lui abbandona Nora, insegue Dakota e le da praticamente ragione.
Ma stiamo scherzando?? E' stata lei a lasciare lui e soprattutto lei nel frattempo è andata a letto con altre persone.
Mi viene da ridere se provo a pensare a come avrebbe reagito Hardin al suo posto!

 
Insomma questo romanzo mi ha deluso.
Magari se non avessi letto After la penserei un po' diversamente.
Purtroppo non riesco a vederla come una storia a sé e a giudicarla come tale, mi viene sempre da fare il confronto.
Ho comprato anche il secondo libro e a questo punto voglio leggerlo perché spero di risollevare la mia opinione su questa saga.
Magari nel secondo Landon si darà una bella svegliata, chi lo sa...
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento